Admira e Bosko di Miriam Tahri e Andrea Roccioletti || Recensione

Bentornati lettori,

Finalmente venerdì. Come passerete il weekend?

Due ragazzi, lei musulmana e lui cristiano, tengono vivo il loro amore in una Sarajevo sotto assedio. Una narrazione a quattro mani, una scrittura veloce ma densa: una Giulietta e un Romeo contemporanei, e l’eterno conflitto tra odio e amore, in una storia vera del nostro recente passato che riverbera ancora oggi sul nostro tempo presente.

Questo breve quanto intenso racconto, narra di un avvenimento di cronaca avvenuto nella Sarajevo del 1993 e lo fa attraverso il punto di vista di due giovani innamorati.

Admira e Bosko sono due ragazzi normalissimi che si innamorano tra i banchi di scuola. Nonostante le loro differenti religioni, sono uniti dal forte sentimento che provano. Nulla può separarli, nemmeno la guerra…

È straordinario come un libricino di poco più di 50 pagine possano sconvolgere così tanto.

Rappresenta un tributo non solo alla tragedia di cui narra ma anche a questi due ragazzi che (voglio sottolineare) sono esistiti realmente. Dopo averlo terminato infatti, mi sono andata a documentare sulla loro storia e su quella di molti altri coinvolti in questa situazione. Admira e Bosko rappresentano un simbolo. L’amore vince sulla guerra, in un modo o nell’altro.

Ho trovato di una delicatezza unica il parallelismo che viene fatto tra l’amore di una madre e l’amore di Dio. Sulla terra infatti, solo una madre può essere in grado di amare in maniera così totalizzante e disinteressata.

Un’altra parte che mi ha colpita è quella in cui viene descritta, in modo molto dettagliato, un tipo di arma usata e il preciso effetto che ha. Mi ha fatto venire i brividi.

La scrittura dei due autori si fonde alla perfezione tanto che ad un certo punto non si capisce dove comincia l’uno e finisca l’altro, che è proprio quello che avviene tra i due protagonisti le cui voci si uniscono in una sola.

Un particolare che ho apprezzato tanto è il modo in cui sono state numerate le pagine. Il numero rappresenta un conto alla rovescia (per un finale preannunciato).

#Gifted

#LoScrignodiAriaReview

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.