Stalking Jack. The ripper: Alla ricerca del principe Dracula di Kerri Maniscalco || Recensione

Bentornati lettori,

Quale mese migliore di ottobre per leggere “Alla ricerca del principe Dracula”?

Dopo aver scoperto con orrore la vera identità di Jack lo Squartatore, Audrey Rose Wadsworth lascia la sua casa nella Londra vittoriana per iscriversi – unica donna – alla più prestigiosa accademia di Medicina legale d’Europa. Ma è davvero impossibile trovare pace nell’oscuro, inquietante castello rumeno che ospita la scuola, un tempo dimora del malvagio Vlad l’Impalatore, altrimenti noto come Principe Dracula. Strane morti si susseguono, tanto da far mormorare che il nobile assetato di sangue sia tornato dalla tomba. Così Audrey Rose e il suo arguto compagno, Thomas Cresswell, si trovano a dover decifrare gli enigmatici indizi che li porteranno all’oscuro assassino. Vivo o morto che sia.

Audrey Rose e Thomas sono tornati e sono più forti che mai. Lei è molto più matura e arguta mentre Thomas è sempre più adorabile.

Sono sincera, questo secondo volume mi è piaciuto molto di più del primo. C’è più azione, è adrenalinico e pieno di suspence. Non c’è nessun punto morto e l’inizio è col botto. Le avventure dei nostri protagonisti infatti cominciano già sul treno (niente di meno che l’Oriente Express).

Inoltre abbiamo due new entry molto interessanti. Mi riferisco a Daciana (sorella di Thomas) e Ileana (cameriera di Audrey Rose). C’è un introspezione maggiore dei personaggi e il colpo di scena finale è spettacolare.

Apprezzo tantissimo quando si uniscono storia e finzione e la Maniscalco è stata una maestra in questo.

Vi ricordo che la serie è composta da 4 libri:

  1. Sulle tracce di Jack Lo Squartatore -> Recensione
  2. Alla ricerca del Principe Dracula
  3. In fuga da Houdini
  4. Alla caccia del Diavolo (In uscita a Novembre)

“I veri mostri, i veri cattivi, erano gli umani. Ed erano più reali di qualsiasi personaggio inventato nei romanzi.”

#LoScrignodiAriaReview

#allaricercadelprincipedracula

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.