L’inferno spiegato male di Francesco Muzzopappa || Recensione

Irriverente e divertente.

“L’inferno spiegato male” è uscito in occasione delle celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante.

Si tratta di un libro-game molto accurato.

La Divina commedia è una delle mie cose preferite al mondo. Questo libro è a dir poco geniale. Spiega l’inferno in maniera leggera e ironica. L’ho trovato un modo simpatico per rileggerla in un’ottica completamente diversa ma anche un’ottima strada per approcciarsi al “libro dei libri” per la prima volta.

Sono stata entusiasta sin da subito da questo progetto ma devo essere sincera, non credevo sarebbe uscito fuori così bene. @muzzopappaa è stato eccezionale.

Menzione speciale va anche a Daw, i suoi disegni sono stupendi. Si sposano perfettamente con lo stile dell’autore pur rappresentando in pieno alcune scene dell’opera.

Ma veniamo a noi. A chi è adatto questo libro? Agli studenti e agli ex studenti nostalgici. Esatto, praticamente a tutti 🤣!

A mio parere è anche un’ottima idea regalo.

Non mi sono scordata di voi, tranquilli. A cosa (anzi a chi) mi riferisco? Ai permalosissimi “specchietti”, che si sono occupati in maniera egregia di spiegare e approfondire le parti più tecniche. Rappresentano la parte “seria” (ma neanche troppo) della Divina Commedia.

Spero che Francesco scriva anche la versione dedicata al Purgatorio e al Paradiso, li comprerei immediatamente!

Concludo dicendo che mentre Dante (cito testualmente) si “dissocia completamente da questo libro”, io non posso fare altro che consigliarvelo.

*Prodotto fornito dalla casa editrice.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.